L’identità del cane

IDENTITÀ – Collana “ZOOANTROPOLOGIA”

Facce delle stessa medaglia poetica e unica ode alla vita, uomo e cane si sono plasmati vicendevolmente, l’uno ha domesticato l’altro, ricamandosi nelle più profonde rifiniture, fino a diventare un curioso yin e yang filogenetico, in un gioco complesso di incastri e richiami, come una chiocciola e il suo guscio l’uno si rifugia nell’altro.

Abituati a pensare che solo l’uomo abbia domesticato il cane portandolo via dalle foreste dei suoi antenati lupini e forti di una tradizione antropocentrica che vede l’uomo autosufficiente nella costruzione delle sue qualità, facciamo molta fatica ad accettare che anche il cane abbia contribuito a farci diventare quello che siamo.

Copertina L'identità del cane
L’identità del cane.

Storia di un dialogo tra specie

Scritto da Roberto Marchesini

Ristampa aggiornata e ampliata del testo del 2005

Pagine 270

Prezzo 15 €

«Il cane è sempre oltre i nostri giudizi, una sorpresa o un non esprimibile, ma paradossalmente si tratta dell’essere vivente più vicino a noi, l’alieno con cui possiamo condividere lo stesso tetto e provare a giocare insieme. Ma il cane è anche al di qua dei nostri giudizi, ossia è l’esplicitazione incarnata dei nostri pregiudizi: è perciò un alieno che non solo parla con noi ma che altresì “parla di noi”, che potrebbe cioè testimoniare al mondo l’esistenza dell’uomo». Roberto Marchesini

 

Recensioni:

Recensione su Economy, mensile di Panorama del 22 giugno 2017. Guarda il pdf (700 Kb) cliccando qui.
Sei interessato all’acquisto di questo titolo? Scrivi una mail a acquisti@apeiron-editoria.it e ti risponderemo con le istruzioni dettagliate su come ricevere in breve tempo il libro direttamente a casa tua!
L’identità del cane
Tagged on:                     

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.