Etologia cognitiva. Alla ricerca della mente animale

Copertina del libro Etologia cognitiva
Etologia cognitiva

Alla ricerca della mente animale

Scritto da Roberto Marchesini

 

Pagine 160

Prezzo 15 €

 




L’etologia cognitiva si pone l’obiettivo d’interpretare il comportamento animale in un modo innovativo, rispetto alla tradizione che tende a considerare cartesianamente gli animali delle macchine mosse da dei fili, modello burattino. L’approccio cognitivo ci propone, infatti, uno slittamento nella spiegazione della condizione animale non indifferente. Mentre solitamente si ritiene il comportamento animale quale frutto dell’innesco di automatismi, che come interruttori diano una reazione a uno stimolo, nella lettura cognitiva esso diviene espressione di stati interni del soggetto che nascono dall’intreccio organizzato di componenti, come: le emozioni, le motivazioni, le rappresentazioni e le altre funzioni che sovraintendono il tutto. L’etologia cognitiva fa proprie le considerazioni metodologiche dell’etologia classica, quella che ci è stata tramandata da autori quali Konrad Lorenz e Nikolaas Tinbergen, operando tuttavia alcune trasformazioni nel modello di spiegazione che devono essere conosciute per essere pienamente comprese.

Questo saggio si pone pertanto l’obiettivo di spiegare in modo chiaro, ma altresì con estremo rigore scientifico, le basi concettuali dell’etologia cognitiva. Uno dei temi centrali del libro riguarda la visione mentalistica di questo approccio, che richiede peraltro la consapevolezza che non basti parlare di coscienza e soggettività per comprendere fino in fondo il grande mistero della mente animale che fonda le proprie radici nel principio della diversità cognitiva e della pluralità intellettiva.

Etologia cognitiva. Alla ricerca della mente animale
Tagged on:             

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *